La semplicità di Roberto Baggio

Roberto Baggio Pallone d'oro

Quando l’outfit non era ancora di vitale importanza…

 

Essere Roberto Baggio… L’umiltà, la semplicità di un campione milionario in una foto iconica.

Quando si presenta ritirare il prestigioso premio di France Football, indossa un maglione verde e una camicia blu a quadri.

Probabilmente perché a gente come lui interessa più essere che apparire.

“Il Divin Codino non è il migliore sponsor dello stile italiano” commenta la rubrica “Sports&Style” del francese L’Équipe, alludendo all’abbigliamento di Roberto.
E invece lo era eccome.

Dove doveva esserlo, sul campo.

Lì forse è stato lo spot italiano più bello di sempre nel mondo…

 

28 dicembre 1993: Roberto Baggio vince il pallone d’oro.

Altri tempi, altri uomini, altro calcio.

 

 

Articoli Correlati
Un giorno sei bello e giovane, spensierato, giochi in serie A e vai come un
Mi sono sempre chiesto di che sostanza fosse fatta la vita e, onestamente, una risposta
Se Ronaldo Da Lima è stato ed è uno dei calciatori più amati della storia
"Parla poco, ma ha le idee chiarissime..." Disse Gigi Riva di lui.   Cresciuto nelle
Un storia straziante, una storia che nessuno vorrebbe mai sentire, figuriamoci vivere in prima persona.
Gigi Potacqui
Founder di Romanzo Calcistico. Appassionato di calcio, scrittura, film e carbonara. Il calcio è molto di più...
http://www.romanzocalcistico.org

Lascia un commento